Terni, rissa a colpi di bicchieri
denunciato per evasione

Venerdì 29 Novembre 2019
Intervento della polizia
Un cittadino marocchino di 23 anni, agli arresti domiciliari per spaccio di droga, è stato denunciato per evasione a seguito di accertamenti, effettuati dopo una lite fra vicini di casa avvenuta il 14 novembre scorso, quando la Polizia di Stato era intervenuta per sedare una violenta rissa fra due famiglie marocchine, originata per disturbo della quiete pubblica. I partecipanti, tra cui anche il 23enne, erano dovuti ricorrere alle cure del Pronto Soccorso per lesioni provocate da bicchieri rotti e da un coltello da cucina e si erano denunciati a vicenda, per poi ritornare in questura per rimettere la querela. Nel corso degli accertamenti è emersa però la violazione della misura degli arresti domiciliari e la conseguente evasione, mentre le indagini proseguono per chiarire la dinamica della lite ed accertare gli autori delle lesioni.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi