Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

«Il pride anche a Terni»
Gentiletti pressa il sindaco
«Prenda esempio dalla Tesei»

Il pride organizzato a Roma
di Sergio Capotosti
1 Minuto di Lettura
Lunedì 20 Giugno 2022, 16:27 - Ultimo aggiornamento: 16:45

«Nel mese dedicato al pride organizzare un evento anche a Terni». Il consigliere comunale di Terni, Alessandro Gentiletti, in pressing sul sindaco Leonardo Latini. «Con l'occasione esprimo vicinanza e soddisfazione per la posizione della presidente Donatella Tesei», ha aggiunto il consigliere Gentiletti. Chiaro il riferimento alla diatriba che si è innescata per il pride che si terrà a Perugia il 25 giugno rispetto al quale si è acceso un braccio di ferro all'interno della Lega tra l'onorevole Simone Pillon, che ha chiesto alla Regione di togliere il patrocinio, e la presidente Tesei, che al contrario ha difesto la scelta. «Almeno illuminare palazzo Spada con i colori dell'arcobaleno in occasione della manifestazione che le organizzazione studentesche terranno in piazza Europa a Terni il prossimo 23 giugno», ha proposto ancora il consigliere Gentiletti. Da parte del consigliere comunale è arrivata anche la proposta, condivisa anche da Pd e M5s, di inserire subito la discussione all'ordine del giorno del consiglio di oggi, 20 giugno. La proposta è stata respinta: 10 voti a favore, 10 contrari e 8 astenuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA