Terni, cresce il malcontento
«Non ci sono solo le buche
nasca una cabina di regia»

Domenica 25 Ottobre 2020
Il consigliere Gentiletti e il sindaco Latini

«Lasci stare per qualche giorno le foto delle strade asfaltate, prendendo finalmente in mano la responsabilità che i cittadini gli hanno attribuito». E' duro l'attacco che il consigliere comunale di Senso Civico, Alessandro Gentiletti, sferra contro il sindaco Leonardo Latini in vista della manifestazione di questa sera in piazza Tacito contro le nuove disposizioni del Governo per limitare i contagi. «Nessuno lo invidia per il momento in cui è stato eletto ma nessuno può comunque accettare che continui a far finta di niente», prosegue Gentiletti. Secondo il consigliere comunale di opposizione, il sindaco non si può limitare  «a lanciare appelli generici alla responsabilità dei ternani, che già ne hanno dimostrata molta». Per Gentiletti è arrivato il momento che il primo cittadino dia una scossa all'azione politica, per mettere in campo tutta una serie di iniziative necessarie a salvaguardare il tessuto economico e sociale di Terni, già provato dalla crisi dei consumi ben prima che esplodesse la pandemia. «Chiedo per questo di avviare immediatamente una cabina di regia locale per arginare le conseguenze che con la chiusura delle loro attività subiranno in tanti commercianti ternani. Di avviare immediatamente un censimento fra le realtà più colpite e destinare a ció un ufficio comunale», propone Gentiletti. Anche la questione sanitaria deve essere affrontata con più energia dal sindaco Latini. «Svesta i panni dell'uomo di partito e inizi a battere i pugni sui tavoli anche della Regione, difendendo il nostro presidio ospedaliero, perché riceva le risorse necessarie a cui ha diritto». 

Ultimo aggiornamento: 19:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA