Terni, disegni, palloncini e poesie per la Polizia di Stato. I bambini della primaria:«Ci proteggete, ci fate sentire sicuri, grazie per aver portato il cuore a mia sorella».

foto

TERNI Un disegno ispirato dalla Polizia di Stato in servizio fuori dalla sua classe e donato agli agenti. Succede a Terni, alla scuola Aldo Moro dove Alessio che frequenta la 3D qualche giorno fa ha voluto regalare al suo grande amore, la Polizia appunto, un suo disegno. L'elaborato è stato ispirato da una scena di vita reale. Un agente della stradale, perfettamente riconoscibile nei dettagli dell'abbigliamento, impegnato nei controlli anti covid dei giorni scorsi. 

Per ringraziare e ricambiare il gesto di affetto ricevuto, questa mattina alcuni poliziotti della Questura e della Sezione Polizia Stradale di Terni hanno fatto visita alla scuola portando in dono, ad Alessio e ai suoi compagni della 3D e 3E alcuni gadget. 

Ad accogliere gli agenti, un volo di palloncini bianchi e blu e la lettura di una poesia, composta dai bambini, dedicata alla Polizia di Stato. 

«Vi ammiriamo -hanno scritto -vi vogliamo bene, siete dei campioni/ ci proteggete/ vi siamo grati/ ci fate sentire sicuri/ il vostro lavoro è indispensabile/ ci difendete/ grazie per l'aiuto che ci date/ grazie per insegnarci il rispetto delle regole/ grazie a voi non saremo mai soli/ grazie Polizia per tutto il lavoro che voi fate e di nuovo Grazie per aver portato il cuore a mia sorella». 

 


ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA