Ecco come risolveremo il problema

Sabato 3 Agosto 2019
Un reparto dell'Ast
Per contenere la contaminazione, l’Ast progetterà una barriera idraulica e realizzerà un nuovo impianto per il trattamento delle acque. L’annuncio arriva dalla multinazionale in seguito ai risultati dei campionamenti fatti sia dall’Ast che dall’Arpa sui pozzi all’interno dello stabilimento, che risultano inquinati. «Sulla base dei risultati - fanno sapere da viale Brin - Ast progetterà una barriera idraulica per il contenimento della contaminazione. Parallelamente - proseguono nella spiegazione - Ast procederà alla progettazione dell’impianto di trattamento delle acque emunte». Soluzioni, la barriera e il nuovo impianto, che saranno presentate alla prossima Conferenza dei servizi.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani