PalaTerni, iter congelato
chiesto un parere all'Anac

Venerdì 24 Gennaio 2020
Emanuele Fiorini
PalaTerni, la Commissione controllo e garanzie chiede un parere all'Anac (Autorità nazionale anticorruzione). La decisione è stata presa dopo le puntualizzazioni espresse dal consigliere comunale di “Uniti per Terni”, Emanuele Fiorini. L'iter per la realizzazione del nuovo palazzetto dello sport segna così una battuta d'arresto. Fiorini ha messo sotto la lente la copertura finanziaria di Palazzo Spada, rispetto all'operazione di project financing che è stata avviata per realizzare l'opera. Un parere dell'Anac e una sentenza del Consiglio di Stato. Questi i documenti che Fiorini ha posto all'attenzione dei commissari per chiedere l'annullamento del bando. Documenti che però sono stati contestati dal momento che si riferivano a questioni giudicate non pertinenti rispetto al caso in questione. Tuttavia, il presidente della Commissione controllo e garanzia, Claudio Fiorelli (M5s), ha accettato la richiesta di chiedere un parere specifico all'Anac sul PalaTerni.   Ultimo aggiornamento: 12:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma