In vacanza a Terni per spacciare cocaina: arrestati due albanesi

Martedì 26 Gennaio 2021
In vacanza a Terni per spacciare cocaina: arrestati due albanesi

Centotrentuno dosi di cocaina, dal valore complessivo di oltre 9 mila euro, sono state sequestrate a Terni a due albanesi di 20 e 24 anni, entrambi arrestati nell'ambito dei servizi antidroga della polizia svolti tra le zone periferiche di Borgo Rivo e Gabelletta. I poliziotti della sezione Antidroga della squadra Mobile li hanno visti gettare dal finestrino dell'auto nella quale si trovavano una bottiglia in alluminio, subito recuperata, con all'interno 22 involucri di cocaina per circa 13 grammi.

A breve distanza i due albanesi hanno gettato di nuovo un oggetto dal finestrino, anche questo recuperato. Si trattava di un pacchetto di sigarette contenente altri nove involucri di cocaina per un peso di cinque grammi. Secondo gli investigatori, i due volevano nascondere la sostanza fra la vegetazione per poi recuperarla successivamente. Continuando a seguire l'auto, gli agenti hanno infine notato uno scambio con una ragazza, poi fermata e trovata in possesso di una dose di cocaina, pagata 70 euro. Fermato infine in sicurezza il mezzo con i due albanesi, all'interno la polizia ha trovato altri 100 involucri di cocaina, per un peso di 60 grammi circa, oltre a poco meno di 900 euro, ritenuti verosimilmente provento dell'attività di spaccio. Entrambi i giovani - alloggiati a Terni in una struttura ricettiva - risultano infatti disoccupati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA