CORONAVIRUS

Terni, Ternana in campo
per chiudere i parchi pubblici

Mercoledì 27 Maggio 2020
TERNI «Grazie alla collaborazione dell’associazione Terni col Cuore, nata per volontà del presidente Stefano Bandecchi, possiamo finalmente risolvere l’annoso problema della chiusura notturna di parchi e di aree verdi cittadine. Dunque rendiamo più sicuri questi spazi, mettendoli al riparo dai purtroppo frequenti atti di vandalismo che si verificano di notte. Il modo migliore per prenderci cura della città, rendendola più vivibile». Questo il commento di Benedetta Salvati, assessore all’ambiente e al verde pubblico, al termine dell’incontro con Paolo Tagliavento, vicepresidente rossoverde e presidente di Terni col Cuore, insieme a Giovanna Scarcia, assessore alla Polizia Locale e a Cristiano Ceccotti, assessore al Welfare e alle Politiche Sociali.
«Siamo lieti - spiega Paolo Tagliavento – di mettere a disposizione del Comune due figure professionali formate da un istituto specializzato la Sogest Italia, tra le altre cose, per l’apertura e la chiusura quotidiana dei parchi cittadini muniti di cancelli e di recinzione. Un’altra azienda che ha deciso di sposare il progetto di Terni col Cuore. In questo modo centriamo un duplice scopo, quello di contribuire alla tutela del verde pubblico e di creare posti di lavoro, secondo la filosofia alla base della nostra associazione. Una filosofia - conclude il vicepresidente Tagliavento - che intendiamo portare avanti nel tempo. Mi preme ancora una volta sottolineare quanto la sinergia tra le forze in campo sia stata determinante per la riuscita di questa operazione» © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani