Ternana continua l'astinenza con la vittoria: al Monza basta un tiro per portarsi a casa i tre punti. Squadra contestata

Ternana continua l'astinenza con la vittoria: al Monza basta un tiro per portarsi a casa i tre punti. Squadra contestata
di riccardo marcelli
2 Minuti di Lettura
Domenica 3 Marzo 2019, 17:10 - Ultimo aggiornamento: 4 Marzo, 15:32

TERNI – La striscia negativa si allunga. La Ternana comincia il mese di marzo rimanendo ancora una volta a digiuno di vittoria e di punti. Il Monza espugna il Liberati con il minimo sforzo, sfruttando in maniera cinica un’azione da palla inattiva. Per i rossoverdi, che pure avevano accennato a qualche segnale di miglioramento, la luce fuori dal tunnel è ancora lontana. E neanche il cambio di presidenza porta bene con Stefano Bandecchi che sconsolato abbandona il Liberati per l'ennesima sconfitta del campionato, con un'astinenza che dura dal 27 dicembre 2018.
E pensare che nel primo tempo la squadra di Fabio Gallo, che presentava Defendi a terzino sinistro e Rivas rifinitore delle punte Marilungo-Bifulco aveva approcciato pure bene la gara sfiorando in un paio di circostanze la rete.
Al 13' con una girata di testa di Marilungo a seguito di calcio d'angolo uscita di poco. Al 22' occasione fotocopia con l'attaccante che pare servire Bergamelli che arriva in ritardo con la deviazione. Al 29' è Paghera a liberare Pobega la cui conclusione al volo termina alta.
La ripresa si apre con Altobelli che perde un pallone consentendo la ripartenza fulminea del Monza bloccata da Fazio che anticipa magistralmente Palazzi. Ma al 10' Chiricò calcia una punizione dalla trequarti con Negro che anticipa lo stesso Fazio e Russo. Gol che la formazione lombarda conserva fino al termine quando Guarna diventa protagonista su una conclusione di Palumbo dal limite deviata sui piedi di Paghera che manda all'esterno della rete.
La cura Gallo non sortisce l’effetto desiderato. La verifica arriverà mercoledì sera quando al Liberati si recupererà la gara con la Sambenedettese.
A fine gara la contestazione dei pochi tifosi presenti allo stadio Liberati.
TERNANA-MONZA 0-1
MARCATORI: st 10' Negro
TERNANA (4-3-1-2): Iannarilli; Fazio, Russo, Bergamelli, Defendi (32'st Castiglia); Paghera, Altobelli (16'st Palumbo), Pobega; Rivas (24' st Frediani); Bifulco (16' st Vantaggiato), Marilungo (24'st Boateng). All: Gallo. A disp: Gagno, Vitali, Hristov, Diakitè, Giraudo, Mazzarani, Callegari 
MONZA (4-3-1-2): Guarna; Lepore (41' st Anastasio), Scaglia, Negro, Marcone; Palazzi (34'st Galli), Fossati (34' st Bearzotti), Armellino; D’Errico (13'st Lora); Marchi, Chiricò (13'st Brighenti). All: Brocchi. A disp: Sommariva, De Santis, Tentardini, Di Paola, Reginaldo, Tomasselli, Ceccarelli
ARBITRO: Saia di Palermo
NOTE: spettatori 2 mila circa, incasso non comunicato. Ammoniti Armellino, Paghera per gioco falloso, Guarda Marchi per comportamento non regolamentare. Angoli 10 a 2 per la Ternana. Recupero pt 0, st 4'

© RIPRODUZIONE RISERVATA