Suarez, si è dimessa la rettrice dell'Università per stranieri: «Rammarico e personale sofferenza»

Lunedì 14 Dicembre 2020
2
Suarez, si è dimessa la rettrice dell'Università per stranieri: «Rammarico e personale sofferenza»

PERUGIA - Si è dimessa la rettrice dell'Università per Stranieri di Perugia Giuliana Grego Bolli. Secondo quanto appreso la decisione è stata comunicata al ministro Gaetano Manfredi. La rettrice è stata sospesa per otto mesi dall'esercizio del pubblico ufficio per l'indagine sull'esame di Luis Suarez, indagine che la vede indagata, tra gli altri, con il dg Simone Olivieri.

 

Caso Suarez, Olivieri si difende: «Niente a che fare con l'esame». Rocca, sospensione revocata: «Paratici? Ho sbagliato nome»

Suarez, l'esame della rettrice dura pochi minuti: scena muta davanti al giudice. La Regione: «Passo indietro»

 

 

«Rammario e personale sofferenza»

 

«È una decisione che ho preso da poche ore, con profondo rammarico e personale sofferenza, dopo due anni di gestione sfidante, ma anche proficua dell'Istituzione, che sono stata onorata di aver servito come rettore, dopo aver prima servito come docente devota e dedicata per oltre quaranta anni» ha scritto la rettrice. La ormai ex rettrice Giuliana Grego Bolli lascia non solo il suo incarico al vertice dell'Università per Stranieri di Perugia ma anche lo stesso Ateneo. Ha infatti comunicato all'Ufficio competente le sue dimissioni da dipendente per raggiunti limiti contributivi dall'inizio di marzo dell'anno prossimo.

«Ritengo doveroso anteporre, in un momento complesso e difficile - ha sottolineato Grego Bolli in una lettera
all'Università -, il bene dell'Ateneo, risorsa importante per il Paese, per il nostro territorio e la nostra città di Perugia, al
mio legittimo diritto di difesa che continuerò ad esercitare più liberamente come privato cittadino, nella consapevolezza di avere sempre operato con onestà e correttezza».

 

 

 

 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 10:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA