Coronavirus, a Spoleto arrestato truffatore seriale

Giovedì 26 Marzo 2020
SPOLETO - Deve scontare sei mesi di carcere il 33enne campano arrestato dagli agenti del commissariato di Spoleto su ordine di carcerazione della Procura di La Spezia. Accusato di aver commesso centinaia di truffe online, l'uomo è stato rintracciato dagli agenti nel corso dei servizi mirati ai controlli straordinari del rispetto delle direttive emanate dal Governo per fronteggiare il coronavirus (disposti con Ordinanza del Questore della provincia di Perugia Dott. Antonio Sbordone). Dalle verifiche effettuate dalla polizia, infatti, è spuntato il provvedimento di carcerazione. Gli agenti glielo hanno quindi notificato per poi accompagnarlo nel carcere di Spoleto. Il truffatore - riferiscono dalla Questura - annovera centinaia di procedimenti penali a proprio carico, iscritti dal moltissime procure su tutto il territorio nazionale. Di fronte alla notifica dell'ordine di carcerazione non ha opposto resistenza e, non avendo un giustificato motivo per trovarsi a Spoleto, è stato anche denunciato per la violazione del decreto Conte.  Ultimo aggiornamento: 12:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA