Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Carburanti e prezzi, guerra alle speculazioni: la Finanza in Umbria scova 90 irregolarità in 130 controlli

Carburanti e prezzi, guerra alle speculazioni: la Finanza in Umbria scova 90 irregolarità in 130 controlli
2 Minuti di Lettura
Giovedì 23 Giugno 2022, 10:09 - Ultimo aggiornamento: 19:55

PERUGIA - Festa alla caserma Furbini, sede del comando regionale, per il 248esimo anniversario di fondazione della guardia di finanza. 

Un momento, come da tradizione, non solo di ricordo ma anche di bilancio dell'attività di un anno e di prospettive per il futuro.

«Un grazie alla magistratura, alle forze dell'ordine, ai vigili del fuoco, all'esercito e ai funzionari delle Dogane - ha detto il comandante regionale, generale Alberto Reda - per l'impegno comune nella tutela della legalità in Umbria. Ma soprattutto un abbraccio e un grazie ai militari della guardia di finanza in Umbria. Celebrare un anniversario significa dar conto alla collettività di cosa si è fatto e si fa per il bene del Paese. L'Umbria è strettamente collegata alle sorti del Paese. In un contesto di questo tipo vanno utilizzate al meglio le risorse pubbliche, legate soprattutto al Pnrr. La finanza in Umbria sta facendo la rporpia parte per rafforzare le misure di contrasto a frodi,  corruzione e irregolarità».

Settemila controlli e oltre duemila indagini. Contrasto all'economia sommersa, assieme all'agenzia delle Entrate. Nel 2021 attenzione massima al settore dei prodotti energetici esposto a evasione Iva e accise. Attenzione altissima anche su speculazione sui prezzi: 130 controlli sulla normativa prezzi sui carburanti, 90 irregolarità. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA