Siringa, cucchiaio, eroina:
Perugia, ragazza salvata in auto

Siringa, cucchiaio, eroina: Perugia, ragazza salvata in auto
1 Minuto di Lettura
Martedì 13 Dicembre 2016, 17:50

PERUGIA - Da Siena per l'eorina: salvata in auto dopo un “buco” in via Settevalli. Protagonista una giovane di 28 anni. Giunti sul posto i poliziotti notavano l’auto parcheggiata e a bordo una giovane riversa sul volante che personale del 118 stava soccorrendo. La donna, visitata dai sanitari, appariva in stato confusionale legato probabilmente all’assunzione di droga ma non in stato di overdose.

Prestate le cure necessarie, è stata accompagnata in questura dove veniva identificata e perquisita. Confermando i sospetti di tossicodipendenza della ragazza, i poliziotti rinvenivano occultati nell’abbigliamento intimo, un cucchiaino e una siringa, chiari strumenti legati all’assunzione di eroina. Dalle verifiche emergeva inoltre che sulla donna gravavano diversi precedenti per stupefacenti e furti.

Alla luce delle circostanze, oltre alla sanzione amministrativa per possesso di stupefacente destinato all’uso personale, a carico della 28enne è stato emesso a firma del questore di Perugia il foglio di via obbligatorio con rimpatrio immediato nel Comune di residenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA