Sfregio al Duomo di Orvieto: scritta con la vernice contro l'Inter sul travertino della parete esterna laterale

Sfregio al Duomo di Orvieto: scritta con la vernice contro l'Inter sul travertino della parete esterna laterale
di Monica Riccio
2 Minuti di Lettura
Lunedì 23 Maggio 2022, 13:30 - Ultimo aggiornamento: 16:35

Sfregio nella notte tra domenica 22 e lunedì 23 maggio al Duomo di Orvieto. 

Sulla parete esterna destra, sul lato esterno della Cappella del Signorelli, nelle prime ore della mattina è stata notata una scritta tracciata con vernice o spray verde su sfondo bianco.

Immediato l'intervento di una squadra tecnica dell'Opera del Duomo che, tramite l'utilizzo di un solvente, ha provato a intervenire su una lettera della scritta.

L'intervento, però, a quanto si apprende non avrebbe sortito l'effetto sperato quindi si è in attesa di ulteriori decisioni in merito al restauro da effettuare sulla porzione di travertino interessata dalla scritta.

Del gesto è stata subito informata la sindaca di Orvieto, Roberta Tardani.

Si spera, inoltre, che maggiori dettagli sull'autore, o sugli autori, del gesto possano arrivare dalla visione dei filmati delle telecamere posizionate sul palazzo dell'Opera del Duomo e su quello della Curia Vescovile.

«Con profondo sdegno, purtroppo, questa mattina su una parete esterna del Duomo di Orvieto è stata rinvenuta una scritta deturpante, realizzata con vernice spray - scrive in una nota L'Opera del Duomo - . L’area è stata delimitata nel tentativo di effettuare un primo intervento di ripulitura, ma la superficie porosa non ha permesso di procedere in modo efficace, pertanto, nei prossimi giorni, sarà predisposto un sopralluogo con l’ausilio di esperti di restauro al fine di programmare il ripristino dell’area. Contestualmente è stato fornito il massimo supporto alle Forze dell’Ordine che stano indagando sull’episodio, consentendo la visione dei filmati delle telecamere di sorveglianza che monitorano l’area della Piazza e della Cattedrale». 

Notizia in aggiornamento 

© RIPRODUZIONE RISERVATA