Samantha Cristoforetti, la prima donna italiana negli equipaggi dell’Agenzia Spaziale Europea arriva a Foligno

Venerdì 22 Marzo 2019 di Giovanni Camirri

FOLIGNO - È una delle grandi italiane che rappresentano il nostro Paese nel mondo, la prima donna italiana negli equipaggi dell’Agenzia Spaziale Europea, una delle donne a permanere di più nello spazio. Sarà l’astronauta Samantha Cristoforetti, ad aprire la quarta straordinaria stagione di Intrecci Creativi, i nuovi dialoghi sulla Bellezza by Claudio Cutuli, a Foligno e a Bevagna, città umbre frammenti della bellezza italiana. Sabato 6 aprile all’Auditorium San Domenico a Foligno, a partire dalle ore 18, ci sarà la conversazione pubblica con Cristoforetti, che aprirà Intrecci, a cinque anni dalla nascita e dopo il successo travolgente di oltre venti incontri da quattro anni. Voluta e sostenuta da Claudio Cutuli, imprenditore e maestro tintore che ha fatto della tradizione familiare un’arte e che crede nella cultura come forza in grado di trasformare il mondo, Intrecci è una libera offerta alla comunità dell’Umbria, luogo simbolo del talento artigiano di chi nei secoli vi ha ordito tele e tessuti. La protagonista assoluta dell’incontro a Foligno sarà Samantha Cristoforetti, prima donna italiana negli equipaggi dell’Agenzia Spaziale Europea, che in Umbria parlerà della sua esperienza, raccontata in Diario di un’apprendista astronauta (La nave di Teseo). Dal palco dell’Auditorium San Domenico Astrosamantha intreccerà una conversazione con il direttore artistico di Intrecci, Francesco Chiamulera, che è anche responsabile di Una Montagna di Libri, gli incontri con l’autore di Cortina d’Ampezzo. La rassegna porterà nel cuore dell’Umbria nella primavera 2019 altri nuovi dialoghi sulla Bellezza, con protagonisti assoluti della cultura, del giornalismo e delle arti. Programma online a partire dal 6 aprile su www.intreccicreativi.it. Intrecci Creativi si svolge in Umbria in autunno e in primavera. Appuntamenti e conversazioni con i protagonisti del pensiero, nelle sedi magnifiche di Foligno e del Teatro Torti, nel cuore medievale di Bevagna. La rassegna è voluta e interamente sostenuta da Claudio Cutuli. Direttore artistico è Francesco Chiamulera. Un grane evento, quindi, che pone Foligno e Bevagna al centro dell’universo galattico con Astrosamantha e anche di quello della cultura che attraverso una conversazione riesce a far apprezzare l’infinito attraverso un luogo fisico quale sarà appunto l’Auditorium San Domenico a Foligno. Le diverse edizioni di Intrecci Creativi hanno avuto il merito, e continuano ad averlo con il nuovo calendario di appuntamenti, di portare grandi nomi del panorama nazionale e internazionale a contatto di retto con il pubblico. E la scelta del modello “conversazione” è da sempre apprezzata da quanti partecipano agli appuntamenti proposti dal progetto di Claudio Cutuli diretto da Francesco Chiamulera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA