Salvini ci pensa: «Annunciare la Tesei domenica a Spoleto»

Matteo Salvini
di Federico Fabrizi
2 Minuti di Lettura
Sabato 13 Luglio 2019, 14:16

PERUGIA - Deciderà all’ultimo momento, ma i più vicini al “capitano” assicurano che l’idea c’è. Matteo 
Salvini sarebbe deciso ad accettare l’invito al concerto di chiusura del Festival di Spoleto, domenica sera, ed annunciare lì la candidatura di Donatella Tesei a presidente della Regione. Il segretario regionale del Carroccio, Virginio Caparvi, tiene i contatti con gli alleati al fronte, il sottosegretario Stefano Candani sarà tra quelli chiamati a dare gli ultimi consigli: con entrambi Salvini parlerà di Umbria in questi momenti. Lei, Donatella Tesei, a questo punto è pronta. E c’è un pezzo di partito che spinge per rompere gli indugi: «Abbiamo trenta punti percentuali più degli alleati, il presidente spetta a noi: che aspettiamo?». Di fronte alla strambata di Salvini, Forza Italia non si metterebbe di traverso. Nel tavolo a tre dei coordinatori regionali di centrodestra - Caparvi, Zaffini e Polidori - gli azzurri hanno fatto il nome del consigliere regionale Roberto Morroni come candidato di bandiera: mossa tattica necessaria per piantare un paletto, ma nulla di più. Fratelli d’Italia, invece, per ora tiene il punto: «La Lega è il primo partito, ma non può indicare tutti i candidati presidente di Regione - dice il segretario regionale Franco Zaffini - niente da dire su Donatella Tesei ma Marco Squarta ha più esperienza in Regione avendo guidato l’opposizione in questi anni... noi siamo per una proposta unitaria e non siamo abituati a subire prevaricazioni». Il punto è che Giorgia Meloni aspetta una chiamata da Salvini a stretto giro di posta, magari per chiudere sul ticket Tesei-Squarta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA