Rifiuti: controlli per discariche abusive
fioccano denunce e sanzioni

Venerdì 5 Giugno 2020
TERNI Con la fine del lockdown è ripresa anche  l'attività di abbandono di rifiuti lungo le strade o in siti nascosti.
Al fine di reprimere e prevenire questi fenomeni la stazione  Carabinieri Forestale di Terni ha messo in atto specifici servizi di  pattugliamento e sistemi di controllo sui siti maggiormente  interessati da questi illeciti come quelli di Cervara, Colleluna e  Maratta. L'attività ha portato alla contestazione di numerose sanzioni  amministrative per un ammontare nell'ordine di svariate migliaia di  euro, oltre a comunicazioni di notizie di reato alla Procura della  Repubblica di Terni per abbandono di rifiuti speciali. Contestualmente  sono state inoltrate le prescritte segnalazioni al Comune di Terni per   l'emanazione delle conseguenti ordinanze di rimozione.  I rifiuti che vengono abbandonati sono delle più disparate tipologie,  in larga parte rifiuti urbani indifferenziati, ma anche rifiuti  speciali di demolizione, carcasse di animali e a volte perfino  sostanze pericolose come amianto, batterie al piombo, oli esausti.  Tutte categorie che potrebbero essere tranquillamente e gratuitamente conferite ai Centri Comunali Rifiuti del comune di Terni. © RIPRODUZIONE RISERVATA