Regione, viene ricostituita la commissione antimafia

L'aula del Consiglio regionale
1 Minuto di Lettura
Martedì 11 Febbraio 2020, 13:50 - Ultimo aggiornamento: 13:51

PERUGIA - La commissione regionale antimafia tornerà a funzionare presto. Dopo il monito espresso lunedì da un'altra commissione, quella parlamentare antimafia, rispetto al rischio di infiltrazioni in Umbria da parte di organizzazioni criminali, arriva il passo da parte del consiglio regionale.
L'Assemblea legislativa ha approvato all'unanimità l'istituzione di una Commissione d'inchiesta su «analisi e studi su criminalità organizzata e infiltrazioni mafiose, corruzione e riciclaggio, narcotraffico e spaccio di stupefacenti». Lo ha fatto con i voti di tutti i 19 consiglieri presenti in aula. L'organo di Palazzo Cesaroni tornerà a funzionare dopo che la scorsa estate era stata sospesa dopo le dimissioni della ex presidente Marini e lo stato di "ordinaria amministrazione" da parte del consiglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA