La Regione: «Entro fine luglio prima dose a tutti gli umbri»

Massimo Braganti
2 Minuti di Lettura

PERUGIA - Ulteriore accelerazione delle vaccinazioni che consentirà entro la fine di maggio la pre-adesione dei cittadini di tutte le fasce di età vaccinabili, ed entro la fine di luglio ad ogni cittadino umbro almeno della prima dose. È quanto affermato dal direttore regionale alla salute della Regione Umbria, Massimo Braganti, e dal commissario straordinario emergenza coronavirus, Massimo D'Angelo, nel corso dei lavori del Centro operativo regionale, coordinato dal direttore regionale alle infrastrutture e protezione civile, Stefano Nodessi Proietti.
Il commissario D'Angelo ha illustrato al Cor la nuova rimodulazione del Piano vaccinale regionale, grazie alla quale già da mercoledì prossimo saranno effettuati i primi vaccini per la classe di età 60-69 anni.

Da giovedì prossimo, inoltre, saranno aperte anche le pre-adesioni per la fascia di età 50-59 anni per la quale si prevede di iniziare le vaccinazioni all'inizio del prossimo mese di giugno. Quindi, subito dopo la fascia di età 50-59 anni, saranno aperte le pre-adesioni anche per quella di età 40-49 anni, fino ad arrivare, come detto, alla
pre-adesione per tutte le fasce d'età vaccinabili, inclusa quella dei 16-29 anni, entro la fine di giugno. Entro la fine di luglio, si prevede la somministrazione della prima dse a tutti i citadini vaccinabili.

Lunedì 17 Maggio 2021, 17:52 - Ultimo aggiornamento: 17:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA