Rapina ad Arrone, arrestato dai carabinieri il terzo della banda: Ha 24 anni ed una "spiccata capacità delinquenziale"

Rapina ad Arrone, arrestato dai carabinieri il terzo della banda: Ha 24 anni ed una "spiccata capacità delinquenziale"
di Nicoletta Gigli
2 Minuti di Lettura
Venerdì 29 Aprile 2022, 14:37

ARRONE - Ha un nome anche il terzo rapinatore che, l'8 aprile scorso, ha messo a segno una rapina nel supermercato Conad City di Arrone. 

Il 24enne di origini libiche senza fissa dimora, con precedenti per rapina, lesioni, spaccio di droga e un Daspo urbano dai locali di Terni, è stato arrestato dai carabinieri della sezione operativa del comando compagnia di Terni.

Ritenendo che sussistessero i gravi indizi di colpevolezza raccolti dai militari e rilevando la spiccata capacità delinquenziale, la straordinaria aggressività nonostante la giovane età del libico, essendo state ritenute rilevanti le esigenze cautelari, giovedì il gip del tribunale di Terni ha firmato un’ordinanza di custodia in carcere a suo carico. I militari si sono messi alla ricerca del rapinatore, che è stato arrestato proprio nei pressi del supermercato di via Marconi.  

L'efferata rapina aveva destato grande allarme sociale perché i tre giovani, con volto parzialmente coperto, avevano usato la violenza nei confronti del titolare, che era dovuto ricorrere alle cure mediche dell'ospedale e ad alcuni punti di sutura. Grazie alla preziosa collaborazione di alcuni testimoni, in meno di ventiquattro ore due dei tre rapinatori erano stati identificati dai carabinieri che, raccolte a loro carico pesanti ed inconfutabili fonti di prova, in poco tempo erano stati rintracciati e arrestati. 

Ora è in cella anche il terzo componente della presunta banda, che affronterà l'interrogatorio di garanzia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA