CORONAVIRUS

Lo sgridano per le lezioni on line e gli tolgono lo smartphone
Dodicenne esce di casa e si butta da un muretto

Mercoledì 22 Aprile 2020 di Corso Viola di Campalto
Il muretto in via Gianelli

TERNI Una ragazzino di 12 anni questa mattina è precipitato a Terni da un muretto in via Giannelli  che si trova lungo il parco Ciaurro. L'allarme è stato dato da un passante e l'arrivo dei soccorsi è stato ostacolato dal cancello di entrata chiuso per l'emergenza Covid. I primi ad intervenire sono stati due carabinieri che stavano effettuando dei controlli poco distante. Poi, i vigili del fuoco hanno aperto il cancello ed il ragazzino è stato portato in ospedale dopo l'intervento di un'ambulanza. Ricoverato nel reparto di Ortopedia ,gli sono state riscontrate alcune fratture agli arti inferiori. Dalle prime indagini dei carabinieri è emerso che  il ragazzino questa mattina avrebbe avuto un litigio con i genitori per la poca attenzione verso le lezioni scolastiche on-line, è uscito di casa ed è corso al parco, dove poi si è gettato da un'altezza di 4 metri.
In particolare a dare vita allo scatto di rabbia del ragazzo la decisione dei genitori di vietargi l'uso dello smartphone, proprio per spronarlo ad avere maggiore attenzione verso le  lezioni che seguiva tramite un computer.

Ultimo aggiornamento: 24 Aprile, 10:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA