METEO

Allerta terremoti e alluvioni: domani a Perugia la piazza digitale "Io non rischio"

Sabato 10 Ottobre 2020

PERUGIA - Torna domenica 11 ottobre anche in Umbria l’appuntamento con «Io non rischio», la campagna nazionale promossa dal Dipartimento nazionale di Protezione civile, il volontariato di protezione civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare sui rischi derivanti da terremoto, maremoto e alluvione. Giunta alla sua decima edizione, si svolge con una importante novità, dettata dall’emergenza Covid-19 e dalle necessarie precauzioni sanitarie, con le piazze «Io Non Rischio» che quest’anno diventano Digitali. In Umbria, ci saranno i volontari di 13 associazioni di volontariato di protezione civile di otto comuni ad aspettare i cittadini sulle loro pagine Facebook per parlare di prevenzione ed autoprotezione, con materiali informativi e comunicativi, riproponendo le modalità che hanno portato in questi anni a confrontarsi nelle piazze e conoscere in modo più approfondito i rischi e i comportamenti più corretti di autoprotezione da mettere in pratica.

«Questa bellissima esperienza di dialogo non si interrompe», sottolineano gli organizzatori della campagna «Io Non Rischio» attraverso un comunicato della Regione. Pertanto, domenica 11, i volontari di protezione civile di Associazione S.R.C. Ferriera; Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile di Bastia Umbra; Ovus Organizzazione di Volontariato per l’Utilità Sociale di Corciano; Pubblica Assistenza Tifernate Croce Bianca di Città Di Castello; Raggruppamento Speciale di Protezione Civile di Perugia; Cisom Raggruppamento - Sezione di Perugia; Gruppo Volontari Protezione Civile «Città di Foligno»; Associazione Pubblica Assistenza Croce Bianca di Foligno; Associazione Nazionale Carabinieri Nucleo Regionale Umbria; Gruppo Comunale Protezione Civile di Spoleto; Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile ‘Civitas Interamnà di Terni; Protezione Civile Collescipoli di Terni; Associazione AmbuLAIFE di Terni, nei comuni di Arrone; Bastia Umbra; Città Di Castello; Corciano; Foligno; 
Perugia; Spoleto e Terni invitano i cittadini a partecipare agli appuntamenti nella piazza digitale su Facebook (iononrischio2020nomecomune; per la città di Perugia iononrischioPerugia2020Terremoto e www.facebook.com/events/1258079187861973 per evento alluvione, per la città di Spoleto www.facebook.com/Io-non-rischio-105966724612997), con un programma ricco di iniziative.

Ad animare la giornata della Piazza Digitale «Io Non Rischio» saranno una serie di eventi. Possono consistere in interviste in diretta o registrate con il sindaco oppure con testimoni di eventi del passato, conferenze con esperti di rischi o volontari che hanno partecipato a emergenze, incontri virtuali tra ‘volontari di piazzà e cittadini in diretta, presentazione del Piano di protezione civile, pillole sulle buone pratiche di protezione civile, o anche un trekking urbano virtuale realizzato da personaggi locali o volontari che ripercorrano le tracce degli eventi del passato sul territorio e tante altre idee creative a cura delle Organizzazioni, per la finalità della Campagna e legate al rischio terremoto, maremoto o alluvione sul proprio territorio. «Io non rischio» è nata nel 2011 per sensibilizzare la popolazione sul rischio sismico ed è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Anpas-Associazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze e ReLUIS-Consorzio interuniversitario dei laboratori di Ingegneria sismica. Sul sito ufficiale della campagna, www.iononrischio.it, è possibile consultare i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un terremoto, un maremoto o un’alluvione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA