La vita della scrittrice Susanna Tamaro diventa un film: "Inedita" presentato al festival del cinema di Roma

La vita della scrittrice Susanna Tamaro diventa un film: "Inedita" presentato al festival del cinema di Roma
di Monica Riccio
3 Minuti di Lettura
Giovedì 14 Ottobre 2021, 11:37

Sarà presentato martedì 19 ottobre, alle 21:30, nell'ambito di RomaCinemaFest al Maxxi - Museo nazionale delle arti del XXI secolo inserito nella sezione "Riflessi", "Inedita" il film scritto e diretto da Katia Bernardi, che racconta una Susanna Tamaro a tutto tondo. Ad annunciarlo è proprio lei, Susanna Tamaro, una delle scrittrici italiane più amate e seguite nel mondo che da anni vive nella sua casa di Porano, comune umbro non lontano dalla città di Orvieto. 

«Ecco - dice - dopo tre anni di lavoro, finalmente il film è finito. E non posso negare che sono un po’ emozionata. Se ho accettato di farlo è perché ho conosciuto Katia Bernardi, una persona capace di vivere sulla mia stessa lunghezza d’onda. L’avevo conosciuta vedendo un su documentario al David di Donatello alcuni anni fa, Le Funne. Le avevo scritto per dirgli che mi era molto piaciuto. Un giorno poi ci siamo incontrate in mezzo alle nevi ed è nata una grande amicizia. Lei è di Trento, io di Trieste - continua - e abbiamo capito che dovevamo fare qualcosa insieme. Abbiamo lavorato tra mille difficoltà, Covid compreso, ma alla fine ce l’abbiamo fatta.»

Quanto al film, oltre alla presentazione ufficiale e a qualche divertentissimo trailer già disponibile in rete, per ora si sa solo che sarà trasmesso su Rai 5, in prima serata alle 21:30, il 27 dicembre. Tamaro, una delle scrittrici italiane più lette di tutti i tempi, autrice di “Va’ dove ti porta il cuore”, caso editoriale da 18 milioni di copie vendute nel mondo e trent’anni di carriera segnati da una sindrome invisibile che non le era mai stata diagnosticata fino a quattro anni fa: la sindrome di Asperger. Un ritratto intimo e scanzonato di Susanna Tamaro, che per la prima volta si racconta senza filtri.

Un lavoro cinematografico, prodotto dalla Ga&A Productions in collaborazione con Rai Cultura, Trentino Film Commission e con il sostegno della Fondazione Luca e Katia Tomassini, che racconterà Susanna Tamaro nella sua quotidianeità: «In questo film non vedrete la Tamaro scrittrice - afferma - ma la pazzerellona anticonformista di tutti i giorni, con le mille diverse passioni. Ci saranno i miei cani, i miei gatti, i pappagalli, la mia casa, il mio giardino e anche il mio mitico camper verde.»

Per info e prenotazione biglietti https://www.romacinemafest.it/it/

© RIPRODUZIONE RISERVATA