Primo giorno ternano per il nuovo prefetto, Giovanni Bruno: "Sarò al servizio della città contro ogni forma d'illegalità"

Primo giorno ternano per il nuovo prefetto, Giovanni Bruno: "Sarò al servizio della città contro ogni forma d'illegalità"
di Nicoletta Gigli
3 Minuti di Lettura
Lunedì 9 Maggio 2022, 20:17

TERNI - "Considero un privilegio l’opportunità di servire lo Stato in questa provincia di antica tradizione, così ricca di storia e bellezze naturali, con una forte vocazione sia turistica che industriale, ma che, al pari del resto del Paese, ha vissuto e sta vivendo una delicata congiuntura economico sociale. Assicuro il massimo impegno ed energia nell’adempimento del mio compito, ponendo la mia azione al servizio della comunità provinciale, allo scopo di garantire la tutela dei diritti civili, il contrasto di qualsiasi forma di interferenza illecita nella vita individuale e nell’economia, oltre che la promozione della sicurezza e della legalità".

Sono le parole con cui il nuovo prefetto di Terni, Giovanni Bruno, saluta la città in occasione del suo insediamento a palazzo del Governo. 

"Sono certo - scrive Bruno - di poter contare sulla collaborazione dei Sindaci, delle forze dell’ordine e di tutte le istituzioni politiche, amministrative e sociali, nella convinzione che la disponibilità e la capacità di lavorare insieme, di fare squadra, possono costituire lo strumento fondamentale per raggiungere importanti risultati soprattutto in una fase, come quella attuale, in cui le nuove sfide socio-economiche connesse all’attuazione del PNRR richiedono il massimo sforzo e sinergia istituzionale. Assertore del dialogo e del confronto civile, sarò sempre al fianco di coloro che si prodigano a favorire lo sviluppo sociale, economico e culturale della realtà provinciale, cercando e realizzando soluzioni efficaci a soddisfare le esigenze della comunità locale, in particolare di coloro che necessitano di maggiore attenzione e solidarietà".

Al suo arrivo a palazzo Bazzani, il prefetto, Bruno, è stato accolto dal suo vice, Andrea Gambassi, e dagli altri dirigenti della Prefettura, con i quali ha già avuto un breve scambio di impressioni.

In giornata, ha anche incontrato i vertici delle forze dell’ordine con i quali ha esaminato la situazione locale dell’ordine e della sicurezza pubblica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA