La processione per San Valentino

foto
Domenica 7 Febbraio 2021, 14:03

TERNI Manca una settimana a San Valentino. In piena pandemia anche questa ricorrenza rischia di passare in secondo se non addirittura in terzo piano. Nonostante ciò la tenacia del vescovo monsignor Giuseppe Piemontese è riuscita comunque a confermare alcuni appuntamenti, come la processione prevista per oggi, allestendo un programma religioso dedicato al tema del lavoro prendendo spunto dalla visita di Santo Giovanni Paolo II 40 anni fa a Terni. Chiaramente un programma in linea con i protocolli anticontagio. Così questa mattina alle 10 si terrà il Solenne pontificale di san Valentino nella Cattedrale di Terni presieduto dal vescovo e concelebrato dai vicari foranei ed episcopali, alla presenza del sindaco Leonardo Latini. «Invito la cittadinanza a celebrare la festa di San Valentino anche in tempo di pandemia –afferma il vescovo Piemontese- In parte mancherà la solennità usuale ed esteriore e non avranno luogo le tante manifestazioni civili e popolari. Del resto l’elevato numero di malati e di morti ci richiama alla responsabilità. Molti sono colpiti da sofferenze e lutti e tutti condividiamo il dolore di tanti concittadini, o addirittura siamo stati segnati nelle nostre stesse famiglie. Le stesse gravi ristrettezze sociali ed economiche, causate dalla pandemia, suggeriscono parsimonia e non consentono baldorie e manifestazioni di piazza. E tuttavia la festa del santo patrono, quest’anno può essere vissuta in un clima di più piena spiritualità, di sincera devozione e di prolungata preghiera. Una preghiera che vuole invocare l’intercessione del Santo per ottenere salute per i malati, conforto ai sofferenti, rinnovo degli stili di vita, la pace in Italia e nel mondo, lavoro onesto per i disoccupati, futuro per i giovani, solidità dell’amore degli innamorati, benessere per tutti». Al termine della celebrazione, il vescovo e il sindaco accompagneranno il rientro dell’urna del santo nella basilica di San Valentino, che transiterà lungo le vie della città: piazza Duomo, via Aminale, corso del Popolo, piazza Ridolfi, piazza Europa, via Garibaldi, rotonda Filipponi, via Piave, rotonda Martin Luther King, strada delle Grazie, via fratelli Cervi, via Serrati, via San Valentino, via Papa Zaccaria. La diocesi, si legge in un comunicato, invita tutti i fedeli a sostenere la preghiera senza provocare assembramenti. La celebrazione sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook della Diocesi di Terni-Narni-Amelia, sul canale Youtube e sul sito della diocesi, pagina Facebook e radio Mep Radio organizzazione. E sempre in streaming è andato in onda la prima conferenza denominata "La vita umana da tutelare sempre". di Riccardo Marcelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA