Perugia, assume cinque colf
per offrire permessi di soggiorno

Martedì 7 Luglio 2015
PERUGIA - Assume cinque tra colf e bandanti per aiutarle a ottenere permessi di soggiorno, ma in tre casi le assunzioni sono fittizie.

Così l'ufficio immigrazione della questura guidata dal vice questore aggiunto Maria Rosaria De Luca ha denunciato un perugino di 52 anni per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Delle cinque badanti due soltanto lavorano per l'anziana madre, le altre erano state assunte per favore. Ultimo aggiornamento: 23:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma