Perugia, ingerisce una pila: salvato bimbo di 15 mesi

Sabato 14 Dicembre 2019
PERUGIA - È stato salvato da un'equipe di medici dell'ospedale di Perugia un bambino di 15 mesi che aveva
ingerito una pila al litio. Il bimbo è giunto al pronto soccorso nella tarda serata di ieri accompagnato dai genitori. È stata immediatamente costituita una équipe di pediatri, gastroenterologi e anestesisti , coordinata dal dottor Raffaele Manta, ed il bimbo è stato trasferito in sala operatoria. Già dopo l'estrazione della pila, il piccolo ha accusato le prime conseguenze del corpo estraneo per la fuoriuscita del litio che ha determinato una circoscritta gastrite. L'intervento ė durato circa un'ora - riferisce una nota dell'ospedale - ma il piccolo è stato dichiarato fuori pericolo, anche se dovrà restare per un breve periodo ricoverato nella struttura di Pediatria diretta dal dottor Giuseppe Di Cara. Il dottor Raffaele Manta si è avvalso della collaborazione degli infermieri Fabio Nucciarelli e Diego Catoccio e degli anestesisti professoressa Simonetta Tesoro e dottor Carla Giorgini. Ultimo aggiornamento: 20:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Iscrizione a scuola, la regola aurea per decidere senza discutere

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma