Fame Lab, il talent dei cervelloni
Perugia incorona Marco:
«Vi spiego la matematica in 3 minuti»

Domenica 4 Maggio 2014
PERUGIA - Ha raccontato in tre minuti la bellezza della matematica: Marco Ferrigo, studente di Matematica dell'universitÓ di Pisa, Ŕ il vincitore delle finali nazionali di Famelab, la gara fra i giovani ricercatori destinati a diventare le nuove "voci" della comunicazione della scienza.

Il vincitore delle finali nazionali, chiuse nella notte di sabato a Perugia, rappresenterà l'Italia nell'edizione internazionale di Famelab, in Gran Bretagna, nell'ambito del festival della scienza di Cheltenham in programma dal 3 all'8 giugno.

Organizzata da Psiquadro e British Council in collaborazione con il festival di Cheltenham, l'edizione italiana ha avuto un giudice d'eccezione: l'astronauta Paolo Nespoli. ┬źSaper comunicare in modo efficace ├Ę importantissimo e lo ├Ę ancora di pi├╣ quando riguarda la scienza┬╗, ha detto l'astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea che per primo

ha raccontato la sua esperienza nello spazio usando Twitter.



Selezionato a Genova, Ferrigo ha gareggiato con altri 13 talenti scientifici selezionati a Milano, Trento, Trieste, Perugia, Napoli e Ancona: una gara avvincente nella quale tre minuti devono bastare a spiegare in modo chiaro a tutti qualsiasi concetto scientifico: ├Ę cos├Č che palline da tennis lanciate al pubblico aiutano a capire la spettrografia, una piccola cassettiera che rappresenta la memoria, un gerbillo di peluche spiega quanta scienza c'├Ę nell'archeologia e una maglietta bicolore racconta l'effetto Doppler nelle stelle. Con Ferrigo hanno vinto Veronica Ruberti, selezionata a Trento, che si ├Ę aggiudicata il secondo posto raccontando il fenomeno dell'arto fantasma, e Riccardo Cucini, laureato a Firenze e selezionato a Trieste, che ha conquistato anche il premio del pubblico raccontando come un laser pu├▓ aiutare a studiare la vita delle stelle. Ultimo aggiornamento: 18:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

´╗┐Vacanze studio all’estero: «Ciaone» e zero contatti

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma