Concerti, proiezioni e seminari: gli
eventi top in programma a Perugia

Mercoledì 27 Marzo 2019 di Michele Bellucci
PERUGIA - E’ una settimana densa di appuntamenti culturali quella in corso e in città si susseguono le occasioni per dedicarsi del tempo tra divertimento e impegno intellettuale. Partendo dalla musica saliranno tra poche ore sul palco del Bad King (zona Prepo) Marina Rei e Paolo Benvegnù, per presentare il progetto “Canzoni contro la disattenzione in box” (inizio alle 22.00, ingresso gratuito). Come lo descrivono gli stessi artisti, si tratta di “un concerto di esposizione della memoria, di disobbedienza verso la disattenzione e di gioiosa appartenenza”, che si sviluppa tra brani inediti, riletture di classici della canzone italiana e momenti significativi dei rispettivi repertori.

Nel frattempo sul grande schermo del cinema PostModernissimo verrà proiettato “Essere Divina” del regista Luca Pellegrini, ospite in sala (inizio alle 21.30). Un film che permetterà agli spettatori di entrare nell’unica scuola in Italia dove uomini e donne, ciascuno con la propria storia e le proprie personali motivazioni, intraprendono un percorso per trasformarsi in Drag Queen. Quattro insegnanti, loro stessi Drag, lavorano con venti persone tra allievi e allieve, per tirar fuori “la Divina che si nasconde in ognuno di noi”. L’evento è organizzato in collaborazione con Omphalos e il Festival Cromatica; il regista sarà intervistato dal critico Simone Rossi.

Dal cinema alla filosofia con l’appuntamento in programma domani, giovedì, da Umbrò: “Il suono. L'esperienza uditiva e i suoi oggetti”, un incontro con l’autore Vincenzo Santarcangelo e il compositore Marco Momi (inizio alle 18.30, ingresso gratuito). Il seminario è organizzato all’interno del progetto Umbrò Cultura ed è dedicato all’approfondimento di un tema inedito come l’esperienza uditiva, vale a dire il suono e il suo rapporto con la percezione della realtà.

Da non perdere l’appuntamento in programma per venerdì al T-Trane di Borgo XX Giugno, con l’anteprima del progetto musicale “Shuttle” che vede coinvolti Erica Scherl, Gianfranco De Franco e Valerio Corzani (inizio concerto alle 19.00). Una sorta di navetta sonora che mette insieme strumenti tradizionali e macchine, creando un immaginario “bus spaziale” in grado di veleggiare tra l’elettronica morbida, il funk, la drone-music, l’etno-jazz e la psichedelia. La serata proseguirà con un dj set a cura di Boxing Helena aka 90’s smashed up. Ingresso gratuito.

Sabato invece penultimo appuntamento con la rassegna Food & Jazz dal vino proposta dall’Hotel Giò. On-stage il Matteo Parretta Trio, che oltre al chitarrista vede Andrea Ambrosi al contrabasso e Lorenzo Brilli alla batteria. Tra brani della tradizione, swing classico e brani di moderna concezione, la serata verrà accompagnata dai vini della Cantina Cutini e dalle opere dell’artista Fausto Minestrini. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Livercool vs A.C. Tua, quando il Fantacalcio imbarazza il nonno

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma