Perugia, clandestino rientra in città con nome falso

Martedì 18 Febbraio 2020
PERUGIA -  La squadra mobile della questura ha arrestato un albanese di 28 anni in un appartamento dove alcuni residenti del quartiere avevano segnalato uno strano movimento. L'uomo era stato già espulso, ma era rientrato a Perugia  sotto falso nome. L'lbanese è stato arrestato per la violazione delle legge sull'immigrazione. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi