Perugia, cadavere in decomposizione dietro la stazione. «In quel punto vanno sempre a bucarsi»

Martedì 25 Giugno 2019
Il ritrovamento dell'uomo nella notte tra lunedì e martedì
PERUGIA - Il cadavere di un uomo, in stato di decomposizione, è stato trovato nella notte tra lunedì e martedì dietro la stazione di Fontivegge, in un punto dismesso e non frequentato tra il piazzale della stazione minimetrò e via Sicilia. 

Secondo le prime informazioni, l'uomo potrebbe essere morto da almeno una settimana. Una segnalazione ha attivato la polizia e il 118. Non si conosce ancora l'identità dell'uomo, dal moento che non sarebbero stati trovati documenti. Sulle cause della morte, chi vive nella zona ha pochi dubbi: «Quello è un punto scelto da molti tossicodipendenti per andare a bucarsi, completamente abbandonato».

L'autopsia nelle prossime ore dovrà stabilire le cause della morte. Accertamenti in corso da parte della polizia per risalire all'identità dell'uomo. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma