RAPINA

Perugia, armato di ombrello rapina una donna: siriano arrestato dalla polizia

Mercoledì 6 Novembre 2019
PERUGIA – Rapina una donna minacciandola con un ombrello: malvivente arrestato dalla polizia. Avea rapinato una donna che camminava in strada, minacciandola con un ombrello e facendosi consegnare la borsa con la somma di circa 120 euro per poi darsi a fuga. Scattato l’allarme sono state avviate le indagini che hanno impegnato gli investigatori della polizia, e nello specifoico il personale della Squadra Volante e del Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche di Perugia. In breve è stato rintracciato il presunto autore della rapina, un siriano di 22 che, sotto il coordinamento dell’Autorità Giudiziaria, veniva sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria in quanto gravemente indiziato del reato di rapina e condotto al carcere di Capanne. I risultati dell’attività investigativa sono stati trasmessi alla Procura della Repubblica e a seguito dell’udienza di convalida, il Tribunale di Perugia, su richiesta del pubblico ministero, oltre a convalidare il fermo, ha disposto per il siriano la misura cautelare della custodia in carcere.

  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma