Gestire aggressività, impulsività e rabbia:
il progetto della Usl Umbria 2 dedicato ai piccoli
si chiama "Supereroi crescono"

Giovedì 12 Settembre 2019 di Beatrice Martelli
Lo staff del progetto.
Al via un progetto innovativo  di Coping Power, tutto dedicato ai più piccoli, chiamato «Supereroi Crescono», che partirà nei prossimi giorni. Stiamo parlando di un’iniziativa basata su studi nell’ambito della neuropsichiatria infantile e dell’età evolutiva, per aiutare i bambini e le loro famiglie nella gestione dell’aggressività, l’impulsività e la rabbia, che, non a caso, si svolgerà presso il reparto di Neuropsichiatria Infantile  e dell’Età Evolutiva della Usl Umbria 2 del professor Augusto Pasini. Il protocollo Coping Power Program, di cui è stata dimostrata l’efficacia,  rivolto a bambini  e genitori, è curato dalle psicologhe Federica Citarei e Federica Codini e coordinato dalla dottoressa Silvia Pilardi. Si tratta di un percorso articolato in trentadue incontri settimanali per i bambini, che dovranno essere di età compresa tra i 7 e i 14 anni, come prevede il protocollo, mentre parallelamente i progressi dei bambini saranno affiancati dai 16 appuntamenti bisettimanali per i genitori. Importante sarà anche la collaborazione delle insegnanti di chi parteciperà, per precisare obiettivi e indirizzare i risultati nella giusta direzione, spiega la Usl in una nota. Ultimo aggiornamento: 21:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma