Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Passaggio della Campana al Lions Club Orvieto. È Alessandra Cannistrà la nuova presidente

Passaggio della Campana al Lions Club Orvieto. È Alessandra Cannistrà la nuova presidente
di M.R.
2 Minuti di Lettura
Venerdì 24 Giugno 2022, 19:05 - Ultimo aggiornamento: 25 Giugno, 09:11

Domenica 12 giugno si è svolta la cerimonia del Passaggio della Campana tra il presidente uscente del Lions Club di Orvieto, l'avvocato Francesco Venturi, e la presidente entrante, la dottoressa Alessandra Cannistrà. Il presidente Venturi ringraziando il Consiglio Direttivo e tutti i soci del Club per la disponibilità prestata e la collaborazione nel realizzare i molteplici service ha sottolineato, sia pur con mille difficoltà dovute alla pandemia ed alla guerra in Ucraina, quanto si è fatto nel rispetto del motto "We serve" e del codice etico Lions.

Sono state, infatti, donate più di otto tonnellate di derrate alimentari, con l’aiuto delle parrocchie, a famiglie bisognose, con il contributo del Banco Alimentare per l’Umbria e la disponibilità dei supermercati Pam. In collaborazione con la Protezione Civile, sono stati inviati farmaci e materiali vari in Ucraina e tramite la Lions Club International Foundation donati fondi ai Club Lions della Polonia per assistenza ai rifugiati ucraini.

Con alcune scuole della città sono stati effettuati alcuni importanti service come la relazione ai ragazzi sui pericoli del cyberbullismo tenuta dal dottor Flaminio Monteleone presso l'Istituto Comprensivo Orvieto-Montecchio e tenuti corsi dal dottor Franco Barbabella sulla somministrazione di farmaci e primo soccorso, lo svolgimento presso le scuole elementari del "Progetto Kairos – Integrazione al Contrario" e la consegna di borse di studio a studenti meritevoli.

Donati poi fondi per l'emergenza incendi in Sardegna, alla Scuola Lions di Limbiate per i cani guida, contribuito alla Fondazione "Banca degli Occhi", alle case di accoglienza per le famiglie di bambini malati oncologici di Cagliari e Perugia (Casa Chianelli) e all'Associazione Italiana Lions per il Diabete. Tantissimi altri i service a favore della comunità orvietana e del territorio. «Tutto questo - è stato ribadito - grazie all’aiuto e alla disponibilità di tutti i soci. Il Lions Club Orvieto ringrazia il presidente uscente per il lavoro svolto ed i successi ottenuti ed augura alla presidente entrante e a tutto il nuovo Consiglio Direttivo un anno di proficuo lavoro nel segno del Lionismo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA