Orvieto spegne le luci del Palazzo Comunale e della Torre del Moro. E' "M'illumino di Meno edizione 2021"

Giovedì 25 Marzo 2021 di Monica Riccio
Orvieto spegne le luci del Palazzo Comunale e della Torre del Moro. E' "M'illumino di Meno edizione 2021"

Il comune di Orvieto aderisce alla XVII Campagna M’Illumino di Meno 2021, lanciata nel 2005 dalla trasmissione Caterpillar di Radio2 che invita tutti a partecipare con azioni concrete e a riflettere sull’importanza del risparmio energetico e sugli stili di vita sostenibili. 

L’edizione 2021 di M’Illumino di Meno programmata per domani, venerdì 26 marzo, è dedicata, infatti, al “Salto di Specie”, ovvero l’evoluzione ecologica degli attuali modi di vivere per uscire migliori dalla pandemia. 

Quest’anno, infatti, la campagna di sensibilizzazione M’illumino di Meno intende raccoglie e raccontare i salti di specie, grandi e piccoli, singoli e collettivi fatti dalla specie umana nella direzione della mobilità sostenibile, del risparmio energetico, della riduzione dei consumi domestici e degli sprechi alimentari, della riduzione della produzione dei rifiuti attraverso la raccolta differenziata e a favore dell’economia circolare, del riciclo e della riconversione, per piantare alberi e rendere le città più resilienti e, infine, per ridurre il consumo di suolo a tutela il paesaggio affinché il 2021 sia davvero l’anno della transizione ecologica a salvaguardia del nostro pianeta.

Il comune di Orvieto, in tal senso, sta portando avanti azioni finalizzate allo sviluppo economico sostenibile dal punto di vista ambientale, ad incentivare la vegetazione urbana per il controllo delle emissioni, alla protezione del suolo, al miglioramento della qualità dell’aria e del microclima. Per tali ragioni, in segno di adesione, Venerdì 26 Marzo saranno spenti i fari che illuminano la facciata del Palazzo Comunale di Orvieto e i quadranti dell’Orologio della Torre del Moro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA