PAPA FRANCESCO

Orvieto si prepara a salutare l'arrivo del nuovo vescovo. Grande festa per monsignor Sigismondi

Sabato 27 Giugno 2020 di Monica Riccio

E' tutto pronto a Orvieto per la grande festa che la Diocesi di Orvieto-Todi ha preparato per l'insediamento del nuovo vescovo che da domenica 28 giugno, succederà alla guida della comunità religiosa orvietana e tuderte a monsignor Benedetto Tuzia. 

Alle 18, nella Basilica Cattedrale di Orvieto avrà luogo la cerimonia d’ingresso in diocesi del nuovo vescovo monsignor Gualtiero Sigismondi che ha ricevuto la nomina da Papa Bergoglio. Nato il 25 febbraio 1961 a Ospedalicchio di Bastia Umbra (Perugia) Gualtiero Sigismondi ha compiuto i suoi studi presso il Seminario regionale di Assisi, e, come alunno del Pontificio Seminario Lombardo, ha frequentato l’Università Gregoriana conseguendo la laurea in Teologia. Ordinato sacerdote il 29 giugno 1986 a Perugia, è stato parroco, vice rettore e direttore spirituale del Seminario regionale; direttore dell’Issr; assistente regionale di Ac. È docente di Teologia dogmatica all’Ita e, dal 2005 al 2008, vicario generale dell’arcidiocesi di Perugia. Eletto vescovo di Foligno il 3 luglio 2008, è stato consacrato il 12 settembre dello stesso anno. Attualmente è anche assistente ecclesiastico generale dell’Azione cattolica italiana.

Il nuovo vescovo sarà accolto al casello autostradale e accompagnato al ponte di “Rio Chiaro” (luogo dell’incontro, nel 1263, tra il vescovo Giacomo, che recava con sé il Corporale del miracolo di Bolsena, e il pontefice Urbano IV) dove riceverà il saluto di una delegazione di accoglienza diocesana. 
Il corteo si porterà poi in piazza del Duomo dove saranno presenti Autorità Religiose e Civili con i Golfaloni dei Comuni. Alla cerimonia interverranno i cardinali Ennio Antonelli e Gualtiero Bassetti, i vescovi delle diocesi dell’Umbria. Dopo il saluto della sindaca di Orvieto, Roberta Tardani, il nuovo vescovo farà il suo ingresso in Duomo dove si svolgerà la cerimonia dell’insediamento in Cattedra seguita dalla solenne liturgia eucaristica.

"E’ con grande emozione che a nome di tutta comunità e della municipalità orvietana, saluto l’arrivo del nuovo vescovo, monsignor Sigismondi - le parole della sindaca Tardani - viviamo un periodo in cui la nostra vita sta gradualmente tornando alla normalità dopo l’emergenza sanitaria, e la giornata di domenica 28 giugno, è per tutti noi non solo un momento di gioia, ma motivo di grande Speranza e Fiducia. 
La Speranza di continuare a vivere l’essenza di essere comunità, valore che abbiamo riscoperto in questi mesi difficili e la Fiducia per una ripartenza e rinascita, costruite sui valori più profondi della nostra vita”.
“Un abbraccio affettuoso e un arrivederci – conclude - a monsignor Benedetto Tuzia a cui rivolgiamo un sincero ringraziamento per il garbo, la generosità e la vicinanza che ha dimostrato verso la città in questi otto anni alla guida della Chiesa particolare di Orvieto-Todi”.

Per l'occasione e con la previsione di grande partecipazione, a causa delle norme anti- Covid, sarà possibile partecipare alle celebrazioni solo ritirando i pass nelle rispettive Parrocchie.
Inoltre, proprio a causa dei festeggiamenti per l'insediamento del nuovo vescovo e in considerazione dei movimenti del corteo che lo accompagna, a seguito della riunione tecnico operativa svoltasi presso il Commissariato di Pubblica Sicurezza, il dirigente del Settore Vigilanza del Comune di Orvieto ha adottato la seguente disciplina della circolazione veicolare:
  
• Dalle ore 08:00 alle ore 21:00 è fatto divieto assoluto di sosta con rimozione dei veicoli in tutta Piazza Marconi.
• Dalle ore 16:00 fino alla partenza del corteo dei veicoli diretto in Piazza Duomo, è fatto divieto assoluto di sosta con rimozione dei veicoli nel primo tratto di Strada del Tamburino all’intersezione con la S.S. 71.
• Dalle ore 14:30 alle ore 21:00 è fatto divieto assoluto di transito e sosta in Piazza Duomo con interruzione veicolare in Piazza Febei ed in Piazza Marconi attraverso posizionamento di barriere anti intrusione a cura della Protezione Civile di Orvieto.
• In deroga alla disciplina di cui al punto precedente, sono autorizzati al transito in Via Soliana, da Piazza Marconi direzione Duomo, i veicoli autorizzati alla sosta nelle aree individuate presso il parcheggio ex Ospedale ed il parcheggio alberato in Piazza Duomo.
• Dalle ore 14:30 fino al termine della manifestazione, sarà interrotta la circolazione veicolare in entrata al Centro Storico di Orvieto in corrispondenza della rotatoria di Porta Romana ed in corrispondenza di Piazza Cahen intersezione con Via Roma. I flussi veicolari esterni saranno deviati verso il parcheggio di Campo della Fiera, verso il parcheggio di Via Roma e verso il parcheggio ex Caserma Piave. 

Dalle ore 14:30 fino al termine della manifestazione il varco per il controllo elettronico degli accessi – Settore 1 da Piazza Cahen fino al Teatro Mancinelli sarà disattivato. La riattivazione del varco sarà resa nota all’utenza attraverso la riaccensione del semaforo rosso.

Dalle ore 15:00 alle ore 16:45 e dalle ore 19:30 alle ore 20:30 sarà attivato un servizio con due bus navetta per il trasporto dei partecipanti alla cerimonia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA