Orvieto. Investito pedone in via della Cava, conducente in stato di ebbrezza. Auto senza assicurazione e senza revisione

Orvieto. Investito pedone in via della Cava, conducente in stato di ebbrezza. Auto senza assicurazione e senza revisione
di Monica Riccio
2 Minuti di Lettura
Lunedì 5 Dicembre 2022, 17:08 - Ultimo aggiornamento: 17:17

Un ricovero nel reparto di Ortopedia del “Santa Maria della Stella” di Orvieto e 30 giorni di prognosi per fratture varie alle gambe, è quanto è costato al pedone investito sabato 3 dicembre lungo via della Cava, in pieno centro storico. Erano circa le 18 quando l'uomo – un romano di 51 anni presente in città per un mercatino e residente temporaneamente proprio in via della Cava – è stato investito da un'auto, una Renault Clio, proveniente da Piazza della Repubblica e diretta a Orvieto Scalo.

Il conducente – 52 anni, residente in un comune limitrofo – secondo quanto si apprende, avrebbe perso il controllo del mezzo scendendo lungo via della Cava forse per una brusca frenata dovuta all'arresto improvviso della vettura che lo precedeva, fatto che unito al manto stradale bagnato a causa della pioggia, avrebbe fatto deviare l'auto dalla marcia regolare portandola a finire, ormai senza controllo, contro il romano. L'impatto avrebbe quindi spinto l'uomo, che era fermo in attesa di superare proprio dei veicoli parcheggiati, addosso ad una vettura in sosta, e quest'ultima avrebbe finito per urtare un'altra vettura vicina.

Caduto a terra, il 51enne romano, è stato subito soccorso dal conducente della Clio, il quale richiesto l'intervento dei sanitari del 118 è rimasto accanto al ferito. Sul posto per tutti i rilievi di rito e la gestione dell'incidente è intervenuta la Polizia Locale. Dai primi accertamenti è emerso che il conducente del veicolo, sottoposto ad alcooltest, sarebbe risultato positivo con valori fuori del range di tolleranza, pertanto nei suoi confronti è stato disposto il ritiro della patente, per guida in stato di ebbrezza oltre al sequestro del mezzo. Dai successivi accertamenti è emerso infine che la Clio di cui era alla guida è risultata essere priva di assicurazione in corso di validità e sprovvista di regolare revisione.

L'uomo, secondo quanto appreso, era stato coinvolto in un incidente stradale anche nel mese di ottobre, e anche in quel caso era risultato positivo all'assunzione di alcolici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA