Orvieto, l'edicola Salticchioli. "Abbiate cura di noi, siamo qui per voi"

Venerdì 27 Marzo 2020 di Monica Riccio

A Orvieto, in piazza della Repubblica, centro della vita sociale e politica della città, proprio difronte al palazzo comunale c'è l'Edicola-Tabaccheria Salticchioli. Praticamente da sempre. Oggi dietro il bancone, fornitissimo, dei quotidiani e delle riviste, ci sono i fratelli Francesca e Giulio Salticchioli, che nel 1996 hanno ereditato l'attività dal padre Armando, per tutti gli orvietani l'indimenticabile “Mandino”.

“Dove ci vediamo?”, “Da Mandino”, si perché l'edicola Salticchioli è da sempre un vero e proprio punto di riferimento per gli orvietani del centro storico, in particolare del quartiere medievale e della zona di piazza della Repubblica. “Ti lascio una busta da Mandino”, “Passo da Mandino e vengo a casa”.

“Giulio ed io in edicola ci siamo nati – racconta Francesca - perché il babbo ha comprato il negozio prima che nascessimo. Poi è passata a noi, ma i clienti vanno ancora a comprare il giornale da Mandino. Lavoriamo per lo più con gli orvietani, sia quelli che qui vengono a lavorare (comune, banca, assicurazioni) sia i residenti del quartiere medievale. Qui da noi si apprezza l'esposizione delle riviste che permette una scelta libera sul panorama offerto.”

L'edicola non ha grandi spazi, ma ogni settore merceologico è curato, ordinato, tutto si trova facilmente a portata di mano.

“Abbiamo feeling con i nostri clienti – dice Francesca - spesso passano anche solo per un sorriso, per un saluto, due parole, quattro chiacchiere sulla città, e questo è quello che mi manca di più in questo momento. Adesso bisogna fare in fretta, facciamo entrare una persona per volta, facciamo rimanere le persone nel locale il minor tempo possibile, passerà. Ho il grande privilegio di lavorare con mio fratello, e questo rende tutto più lieve e affrontabile sia in questo momento di crisi, sia nella routine quotidiana. L'edicola impegna molto, come gestione, non rende molto in termini monetari, ma a livello umano, soprattutto in una realtà piccola come quella di Orvieto, ti fa sentire parte importante del tessuto sociale. Sei una tesserina di quel puzzle che costituisce una collettività, insieme al negozietto di generi alimentari, alla farmacia, al bar e a tutti i negozi cosiddetti di 'prossimità'. Ci proviamo a dare una esile sensazione di normalità, in questo marasma collettivo. Quello che ai nostri clienti in questo momento chiediamo è "abbiate cura di noi, siamo qui per voi".

Tra i clienti affezionatissimi dell'edicola Salticchioli c'è Mario, assiduo lettore del Messaggero: “tutte le sere andando a casa passa di qui – racconta Francesca - e mi augura la buona notte. Ora lo fa da fuori della porta.”

Da qualche giorno l'Edicola Salticchioli ha attivato la consegna di quotidiani e riviste a domicilio, ovviamente con tutte le precauzioni e protezioni necessarie in questo momento. Si può mandare un messaggio whatsapp allo 0763344569, oppure si telefona al 3925748508 chiedendo ciò che si desidera ricevere, per il pagamento si concorda direttamente al momento della richiesta. Inoltre, sempre da qualche giorno, l'edicola è punto Poste, ovvero si può acquistare on line e ritirare qui il proprio pacco. “Siamo anche punto servizi: pagamenti vari, ricariche telefoniche, bollettini, ricarica carte, codici acquisto – aggiunge Francesca - il come va in questo momento non ce lo chiediamo nemmeno: siamo stati chiamati a fare il nostro dovere e abbiamo risposto con l'impegno di sempre.”

 

Ultimo aggiornamento: 14:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Dalla candeggina ai contagi: ecco le bufale su cani e gatti

di Marco Pasqua