Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Orvietana sul mercato. In maglia biancorossa un portiere e due difensori

Orvietana sul mercato. In maglia biancorossa un portiere e due difensori
di Monica Riccio
3 Minuti di Lettura
Martedì 28 Giugno 2022, 11:01

Un portiere e due difensori. Dopo le conferme della scorsa settimana che riguardavano Lanzi, Nicodemo, Biancalana, Sciacca, Guinazu, Greco, Proietti e Guazzaroni, l'Orvietana comincia a fare spesa per costruire la rosa che debutterà in serie D, sotto la guida tecnica del confermatissimo Gianfranco Ciccone.

I primi acquisti messi a segno dal direttore generale Alvaro Arcipreti e dal direttore sportivo Giuliano Cioci riguardano Luca Patata, portiere, Johaquin Suhs, difensore centrale, e il terzino sinistro Tristan Ganzerli. Patata, classe 2004, è un portiere di scuola Gubbio e Perugia; lo scorso anno ha militato in Eccellenza a Sansepolcro, ed è il primo tassello che comporrà il non semplice puzzle dei sotto-quota. «In Serie D – spiega la società biancorossa - c’è l’obbligo di schierare un 2004, un 2003, un 2002 e un 2001». Posizionare la pedina più giovane in porta sembra dunque una delle scelte più probabili, insieme a Emanuele Rossi, prodotto del settore giovanile, la società ha optato per una scelta tutta giovanissima per ricoprire i ruoli di portiere.

Altro arrivo in maglia Orvietana è Johaquin Suhs, difensore centrale classe '95, che andrà a comporre un tandem tutto argentino insieme a Manuel Guinazu. Johaquin originario di Mar de Plata, piede sinistro e alto 187 centimetri, ha giocato in Argentina con Kimberley (Federal B, ovvero la quarta divisione nazionale) ed Estudiantes Alvarado (Federal A, terza divisione). In Italia, dal 2018, ha vestito le maglie di Alcamo (Eccellenza Sicilia), Gallipoli (Eccellenza Puglia), Deghi (Eccellenza Puglia), e nelle ultime stagioni è stato in forza a Brindisi (serie D), e Carbonia (Serie D).

Come Sush, viene dal Carbonia anche Tristan Ganzerli, un giovane terzino sinistro classe 2003, che ha dimostrato tutto il suo talento, già precedentemente messo in mostra nel settore giovanile del Cagliari, dove è cresciuto. Ganzerli ha mosso i primi passi nel vivaio del Cagliari, e ha vestito poi la maglia della Ferrini. Nell’autunno 2019, all’età di 16 anni, è stato convocato nell’Under 17 della Lega Nazionale Dilettanti, nel raduno di Montichiari, in occasione della tappa per i sessant’anni della Lnd, appuntamento durante il quale lo staff tecnico ha lavorato insieme a 22 calciatori classe 2003 dei club di Serie D e dei campionati regionali.

Il mercato in entrata è dunque iniziato, lo staff tecnico biancorosso sta cercando altre figure da inserire in rosa, in tutti i reparti ma il dg Arcipreti ancora non scioglie le riserve; quel che si sa è che è in contatto con altri calciatori che a breve saranno tesserati, in accordo con il ds Cioci, l’allenatore Ciccone e con il via libera del presidente Biagioli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA