Narnia Festival ospita le selezioni di SanremoJunior per Umbria, Marche, Toscana e Lazio

SanremoJunior
di Federica Mosca
3 Minuti di Lettura
Lunedì 14 Febbraio 2022, 11:37

Narni – Sarà il Narnia Festival ad ospitare in esclusiva per l’Umbria, la Toscana, il Lazio e le Marche le selezioni per il concorso internazionale di canto SanremoJunior, rivolto a bambini e ragazzi dai 6 ai 15 anni. Un’esperienza di selezione affidata all’organizzazione del festival diretto dalla pianista di fama internazionale Cristiana Pegoraro e dal maestro Lorenzo Porzio. Le iscrizioni gratuite per le selezioni sono aperte fino a martedì 15 febbraio: possono partecipare giovani cantanti italiani e stranieri residenti in Italia, presentando una canzone di genere pop, rock, jazz, folk e rap in lingua italiana, straniera o dialettale. Le audizioni si terranno in un’unica sessione per tutte e quattro le regioni, sabato 19 febbraio, a Narni, nel complesso monumentale di San Domenico - Auditorium Bortolotti. Dalle 12 sono previste le prove tecniche per tutti i concorrenti, mentre dalle 18 le selezioni aperte al pubblico.

A scegliere i giovani talenti che passeranno alla fase successiva della competizione, una giuria presieduta da Enrico Vanzina e di cui faranno parte nomi di alto livello artistico, istituzionale e del management internazionale: la ternana Cristiana Pegoraro, pianista, compositrice, didatta, direttore artistico Narnia Festival, presidente Narnia Arts Academy, Lorenzo Porzio, direttore d’orchestra, compositore, direttore musicale Narnia Festival e Musica su Roma, Carlo Ritirossi, manager e cantante, dalla Galileo Galilei Production TV, vincitore del premio della critica e del premio Fonopoli al Festival di Sanremo 1994, Silvia Scicolone, cantante lirica, direttore artistico dell’ Associazione, Scuola e Coro Le mille e una nota, Lorenzo Lucarelli, assessore alla cultura, sport e turismo del Comune di Narni.

I giovani cantanti selezionati accederanno alla fase finale nazionale del concorso nella città di Sanremo, dove si confronteranno con i concorrenti provenienti dalle altre regioni italiane. SanremoJunior, infatti, si svolge anche in altri Paesi e il 4 maggio il prestigioso teatro Ariston di Sanremo ospiterà la finale mondiale della competizione.

“Sono felicissima di lanciare questa nuova iniziativa – ha commentato Cristiana Pegoraro –, non solo una bellissima fucina artistica ma anche un’ottima occasione di promozione per il nostro territorio. I giovani concorrenti, infatti, soggiorneranno a Narni con le loro famiglie e avranno modo di apprezzare le bellezze storiche, culturali e paesaggistiche che i nostri luoghi sanno offrire”. “Il concorso – ha concluso il maestro Porzio – è un’opportunità per i giovani cantanti di fare un’esperienza di livello, di farsi conoscere su un palcoscenico importante come quello dell’Ariston, passando prima per la città di Narni che da anni si occupa di formazione artistica di musicisti e artisti grazie al Narnia Festival”. L’evento delle selezioni di SanremoJunior è patrocinato dal Comune di Narni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA