Narni: trovata a Le Mole di Narni droga tra i giovanissimi.I carabinieri effettuano un arresto ed una segnalazione

Martedì 18 Giugno 2019 di Marcello Guerrieri
Le Mole di Narni
 
È diventata una località “balneare” alla moda. Purtroppo anche per lo spaccio di droga: un’operazione intesa a stroncare dei traffici illeciti è scattata proprio alle Mole di Narni, zona naturalistica lungo il fiume Nera, che è luogo di ritrovo e meta insistente di ragazze e ragazzi, in maggioranza giovanissimi: lì si va a prendere il sole, ad abbronzarsi e non solo. Così nella rete è rimasta ieri una 24enne ternana, arrestata per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. A muovere le mosse sono stati ieri i carabinieri della Stazione di Narni Scalo, che tenevano le Mole sotto l’occhio vigile e che hanno trovato nello zaino della ragazza circa cinque grammi di marijuana. I carabinieri non si sono fermati lì ma sono andato anche nella sua abitazione, dove hanno rinvenuto altri sessanta grammi di marijuana, dieci grammi di hashish, un bilancino di precisione e tutta l’attrezzatura per il confezionamento della droga. Ma l’attenzione dei militari si è anche appuntata su un ragazzo di vent’anni, narnese, che aveva nella sua borsa cinque grammi di hascisc e due di cocaina: per lui è scattata la segnalazione alla Prefettura di Terni. Ma quell’area, che è tornata ad affollarsi in questi giorni con l’arrivo del caldo, era stata da tempo identificata come zona dove hashish e cocaina giravano con molta libertà, e sempre più, sin dall’anno scorso, quando la popolarità delle Mole era diventata addirittura nazionale. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Book crossing”, a Roma a volte non funziona

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma