Narni, siglato l'accordo con Trenitalia. Sconti sugli ingressi ad eventi e musei per i turisti che arrivano col regionale

Narni, siglato l'accordo con Trenitalia. Sconti sugli ingressi ad eventi e musei per i turisti che arrivano col regionale
di Francesca Tomassini
2 Minuti di Lettura
Giovedì 21 Aprile 2022, 08:52 - Ultimo aggiornamento: 08:58

Arrivare a Narni in treno conviene. Un accordo nuovo di zecca stipulato fra il Comune e Trenitalia che prevede agevolazioni economiche per chi arriva in città a bordo di un treno regionale (circa 36 quelli che transitano quotidianamente per il comune narnese provenienti da Roma, Perugia, Ancona, Fabriano, Rieti, Foligno, Assisi).
Un formula di co-marketing per promuovere il territorio e un turismo eco-sostenibile, proponendo vantaggi per l'accesso ai siti museali e manifestazioni culturali. Promozioni valide sia per chi acquista il biglietto del treno fino a Narni, sia per i possessori di abbonamenti regionali dell'Umbria. Una collaborazione che prende il via proprio all'inizio della Festa della Corsa all'Anello, la rievocazione medievale in programma dal 21 aprile all'8 maggio, che per i clienti Trenitalia prevede uno sconto di cinque euro sul biglietto per assistere alla corsa.

Non solo. Chi sceglierà il treno avrà la possibilità di prenotare gratuitamente alcuni posti riservati per partecipare agli spettacoli del palinsesto estivo di "Narnia festival", "Luci della ribalta" e "Le vie del cinema".
Infine, tutti i giorni dell'anno, si avrà diritto ad uno sconto di due euro sul biglietto d'ingresso ai principali siti museali (Narni sotterranea, Rocca Albornoz e il Museo Eroli). 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA