Premio Mimosa dedicato alla vita e ai luoghi
Entro il 29 febbraio la presentazione dei racconti

Venerdì 14 Febbraio 2020

La vita e i luoghi sono il tema dell’edizione 2020 del Premio Mimosa organizzato dal Comune di Narni, assessorato alle pari opportunità e dall’associazione Minerva. Il concorso di scrittura narrativa è finalizzato a promuovere il racconto di momenti in cui siano state vissute esperienze pertinenti con la tematica suggerita, per evocare ricordi significativi, per esprimere idee, sensazioni, stati d’animo, per affermare ideali, sogni e punti di vista.

I racconti potranno riguardare storie di vita vissuta o di pura fantasia e dovranno avere per protagoniste le donne, con tutto ciò che il loro variegato universo può rappresentare. Il punto di vista della narrazione e la sua focalizzazione sono liberi e i personaggi possono condurre la storia attraverso il racconto in prima o terza persona, il monologo, il flusso di coscienza, il dialogo epistolare o il diario.

I racconti dovranno essere presentati entro il 29 febbraio e saranno esaminati da una giuria composta Annalaura Bobbi (scrittrice), presidente, Annamaria Amici (dirigente scolastico), Graziella Cacafave (dirigente acolastico), Antonio Fresa (insegnante-scrittore), Maria Luigia Grisci (insegnante) Mauro Pulcinella (direttore artistico dell’associazione Minerva-minervAArte), Roberto Rapaccini (artista-scrittore-blogger). La segreteria è curata da Mariacristina Angeli (presidente dell’associazione MinervaminervAArte), Andreina Santicchia (responsabile attività culturali del Comune di Narni. La premiazione dei vincitori sarà effettuata il 29 marzo alle 16 alla sala del Camino di Palazzo Eroli. 

 

Ultimo aggiornamento: 15 Febbraio, 17:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma