Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Narni, paga 8000 euro con assegni scoperti: sessantenne denunciato

Narni, paga 8000 euro con assegni scoperti: sessantenne denunciato
di Francesca Tomassini
1 Minuto di Lettura
Sabato 6 Marzo 2021, 10:41 - Ultimo aggiornamento: 17:46

NARNI  Paga con assegni scoperti e aggredisce il proprio creditore. Un sessantenne narnese è stato deferito in di libertà alla competente Procura della Repubblica per i reati di "truffa", "violenza privata", "lesioni personali" e “danneggiamento continuato".

Le indagini, condotte dai Carabinieri della Compagnia di Amelia, hanno fatto emergere una dinamica che ha dell'incredibile. L'uomo nei mesi scorsi ha acquistato da un suo concittadino una carrozzina elettrica e uno scooter pagando il corrispettivo degli 8000€ pattuiti con assegni. Al momento di incassarli però, i titoli sono risultati scoperti perchè associati ad un conto corrente che nel frattempo era stato chiuso. Alla richiesta del venditore del pagamento della somma, il sessantenne indagato è passato alle mani aggredendo fisicamente il proprio creditore. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA