Narni. Francesco De Rebotti a Donatella Tesei: «Dateci informazioni per evitare che i cittadini rimangano in casa senza motivo»

Giovedì 29 Ottobre 2020
Francesco De Rebotti, sindaco di Narni

NARNICerca di snellire la burocrazia-covid Francesco De Rebotti, il sindaco di Narni e chiede ufficialmente alla presidente della Giunta Regionale Donatella Tesei e all’assessore alla salute Coletto, che quando il tampone di un cittadino “positivo” diventa “negativo” venga informato prioritariamente proprio il comune: “Noi sindaci facciamo le ordinanze e quindi se ne abbiamo notizia possiamo “liberare” immediatamente chi sta a casa aspettando chissà cosa”. Tra l’altro una volta che il tampone da positivo diventa negativo finisce la copertura della malattia per cui il cittadino deve prendere subito le ferie anche se non ha l’autorizzazione ad uscire di casa. “E’ una proposta semplice ma che potrebbe risolvere tante, tantissime situazioni molto incresciose. E risolverle a costo zero”.

Sul fronte narnese del contagio va rilevato che uno studente positivo alla quarta classe del liceo scientifico di Narni Scalo ha messo fuori campo venticinque suoi compagni: dovranno rimanere in isolamento sino al 3 novembre prossimo prima di ritornare a scuola.

Ultimo aggiornamento: 18:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA