CORONAVIRUS

Le mutazioni del virus anche nelle acque reflue di Perugia

Giovedì 25 Febbraio 2021
Il laboratorio di microbiologia di Perugia

PERUGIA - Il virus mutato circola anche nell'acqua, nelle acque di scarico. Mutazioni tipiche delle varianti brasiliana e inglese del virus Sars-CoV2 sono state trovate nelle acque reflue raccolte a  Perugia dal 5 all'8 febbraio e mutazioni tipiche della variante spagnola in campioni raccolti da impianti di depurazione a Guardiagrele, in Abruzzo dal 21 al 26 gennaio 2021. Le varianti sono state individuate da uno studio condotto dall'Itituto superiore di Sanità (Iss), in collaborazione con l'Istituto Zooprofilattico della Puglia e della Basilicata. La conferma di quanto gli esperti sostengono ormai da alcune settimane: in Umbria il "nuovo" virus, mutato, ha sostituito il ceppo originario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA