Musica Controcorrente a Collicello
finale sulle note di Samuele Bersani

Musica Controcorrente a Collicello finale sulle note di Samuele Bersani
di Elena Frasconi
3 Minuti di Lettura
Venerdì 28 Giugno 2013, 10:53 - Ultimo aggiornamento: 11:53

AMELIA - Nuova edizione di Musica Controcorrente a Collicello. Dal 26 al 28 luglio, ritorna l'appuntamento con la rassegna canora, che lancia nuovi talenti nel panorama della musica italiana.

Passata la selezione al Trafalgar Recording Studios di Roma, è tempo di finali per i venti quattro giovani artisti emergenti scelti e che ora si giocano una possibilità per farsi conoscere. Nella tre giorni, infatti, i concorrenti dovranno esibirsi di fronte un'apposita giuria di esperti, professionisti e giornalisti musicali con loro brani inediti, più la cover di uno dei tanti successi di Samuele Bersani.

Dopo l'omaggio a Lucio Dalla lo scorso anno, «stavolta la nona edizione di Controcorrente, sarà dedicata al cantautore di Cattolica», annuncia il patron e direttore artistico Sergio Garroni. I ragazzi, canteranno - con un loro personale arrangiamento - alcuni dei pezzi più conosciuti di Bersani, da Chicco e Spillo a Giudizi Universali, «ripercorrendo vent'anni di carriera di una delle personalità musicali più talentuose d'Italia, nonché un esempio di musicista a cui riferirsi», aggiunge di nuovo Garroni.

Vengono da ogni parte dello Stivale: da Milano, Venezia, Mantova e Bologna, passando per Terni e Roma o Arezzo fino al sud con presenze da Napoli, Lecce e Taranto.

Nell'elenco dei finalisti, ragazzi e ragazze che sperano nella musica, da solisti o in gruppo ma tutti accomunati da una grande passione e dagli stessi sogni. Primo fra tutti quello di vincere il primo premio «Musica Controcorrente», con in palio 4500 euro per cui sono previsti: una borsa di studio da mille euro, la realizzazione del videoclip della canzone prescelta per un valore di due mila euro, più un book fotografico di oltre mille euro, anche se il contratto editoriale, discografico è il più ambito. Alla consegna dei premi, però ci saranno anche riconoscimenti in denaro pure per il secondo ed il terzo classificato, senza escludere il premio della critica. Inoltre ci sarà un web contest - in concomitanza alla tre giorni – indetto da We Want Radio, media partener della manifestazione, per la canzone più votata sul web. Per chi si aggiudicherà il contest, ospitata da protagonista durante una puntata del programma della radio «I like it!».

Giusy Pischedda, Vanni Pinzauti e Vincenzo Scruci sono stati i vincitori del 2012 ed ognuno di loro sta intraprendendo il proprio percorso da musicista. «Perché noi di Musica Controcorrente – precisa sempre Garroni – cerchiamo di esaltare non strumentalisti bensì musicisti originali e spontanei che non cercano il successo mediatico del talent show ma una crescita artistica e musicale un po' controcorrente, tipica dei grandi della musica italiana».