Montecastrilli, trecento telefonate in un mese al 112: denunciato per molestie

Sabato 6 Marzo 2021 di Francesca Tomassini
Montecastrilli, trecento telefonate in un mese al 112: denunciato per molestie

MONTECASTRILLI Trecento telefonate in un mese al 112. Un cittadino tedesco di 54 anni domiciliato in zona, è stato deferito in stato di libertà alla Procura delle Repubblica di Terni per i reati di “interruzione/turbativa di un ufficio o servizio pubblico o di un servizio di pubblica necessità”,  “minaccia a Pubblico Ufficiale e ad Incaricato di un pubblico servizio”, di “molestie a mezzo telefono”, e di “oltraggio a Pubblico Ufficiale”.

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri della Compagnia di Amelia che hanno condotto le indagini, l'uomo avrebbe composto continuativamente il Numero Unico di Emergenza e quello del Comando Stazione dei Carabinieri di Amelia senza che ci fosse nessuna reale necessità di intervento da parte delle forze dell'ordine ma con il solo intento di creare una turbativa di servizio. Non solo. L'uomo nel corso delle telefonate avrebbe anche minacciato gli operatori che rispondevano al telefono. 

 

Ultimo aggiornamento: 17:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA