Montecastrilli, furti e minacce in discoteca. Derubati due giovani, denunciati i ladri.

Montecastrilli, furti e minacce in discoteca. Derubati due giovani, denunciati i ladri.
di Francesca Tomassini
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 15 Giugno 2022, 09:46

MONTECASTRILLI Erano andati solo a ballare, invece ci hanno rimesso soldi, telefono e gioielli. Denunciati per furto aggravato in concorso due marocchini. E' successo la notte scorsa, in una discoteca della zona, vittime due giovani che, in momenti diversi, sono stati avvicinati da un gruppo di coetanei e costretti a consegnare i propri averi. Il primo episodio si è verificato all'ingresso del locale. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della stazione di Montecastrilli - intervenuti sul posto in seguito alla segnalazione di una delle vittime-  un ragazzo in fila all'esterno della discoteca sarebbe stato avvicinato da un gruppo di marocchini. Gli aggressori, con fare intimidatorio, l'avrebbero minacciato, costringendo il giovane a tirare fuori il portafogli e il telefono e a consegnarli.  

Poco dopo, il secondo episodio. Questa volta sulla pista da ballo. Qui un altro ragazzo sarebbe stato avvicinato da un coetaneo che gli avrebbe detto qualcosa. Ma la musica è alta, il ragazzo non capisce e istintivamente si avvicina all'interlocutore chiedendogli di ripetere. E' un attimo, il giovane sente uno strappo al collo e vede lo sconosciuto dileguarsi fra la folla. Solo allora realizza di non avere più la collanina. 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Montecastrilli su segnalazione dei colleghi della compagnia di Amelia allertati da una delle vittime. Grazie al racconto delle vittime i militari sono riusciti a rintracciare gli autori dei furti. Due ragazzi di 20 e 23 anni, di origini marocchine e già noti alle forze dell'ordine. 

In seguito alla perquisizione personale sono stati rinvenuti il cellulare e il portamonete di una delle vittime, insieme a due grammi di marijuana per i quali il possessore è stato segnalato alla Procura di Terni. Nessuna traccia della collana. 

I due sono stati denunciati per furto aggravato in concorso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA