CORONAVIRUS

Montecastrilli, bar chiude in anticipo sull'orario. «Non voglio multe per colpa dei clienti irresponsabili».

Domenica 24 Maggio 2020 di Francesca Tomassini

Montecastrilli - Un messaggio forte e chiaro quello lanciato da Luca titolare del bar Arenetta ai suoi clienti. «Dato che durante l'orario dell'aperitivo non vengono rispettate le norme di sicurezza -ha scritto nel messaggio affisso ieri sulla porta del locale-  l'esercizio oggi chiude alle 16 anzichè alle 21». La decisione è maturata solo qualche giorno dopo la riapertura, in seguito a comportamenti scorretti da parte dei troppi clienti che si sarebbero affollati nei pressi del bar. Consapevole della normativa, che ritiene responsabile il titolare del locale dei comportamenti degli avventori, Luca ha  messo subito le cose in chiaro: "Non siamo disposti ad una eventuale sospensione della licenza con annesse multe". Con la speranza che il monito arrivi a chi di dovere, Luca rilancia "speriamo in una maggiore responsabilità da parte dei nostri clienti". Il caso di Montecastrilli si aggiunge alla miriade di altri similari che in questi giorni si sono moltiplicati in tanti paesi e nelle città. Come Orvieto e Terni che hanno passato un week end da incubo tanto che in serata è prevista una diretta della sindaca orvietana Roberta Tardani sulla questione.

Ultimo aggiornamento: 22:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA